martedì 16 gennaio 2018

Homeschool:Scegliere la scuola superiore

Il post di oggi non è dedicato ovviamente a chi ieri ha già fatto l'iscrizione per la scuola secondaria di 2° ma per chi ,come mia figlia, dovrà affrontare quella scelta il prossimo anno. Il tema dell'orientamento scolastico alle medie viene affrontato, a mio avviso erroneamente, solo in terza. Al di là dei sopravvalutati open day ,presi d'assalto da orde di famiglie armate dalla speranza di trovare La scuola "giusta"per i loro figli dopo una più o meno convincente performance del preside dell'istituto.Le scuole medie offrono come supporto alla scelta un colloquio per comunicare al genitori quale scuola il consiglio di classe ritiene più adatta per vostro figlio, non c'è obbligo ovviamente ma le statistiche dicono che l'80% degli studenti che non ha seguito le indicazioni degli studenti è destinato alla bocciatura in prima superiore.A questo punto lo studente deve prendere una decisione,come procedere?

Premessa

1-Deve essere chiaro che la decisione spetta a vostro/a figlio/a

2-Le informazioni sono vitali per prendere una decisione: sito scuola, open day, passaparola,etc.

3-Se il colloquio con i docenti non è stato d'aiuto e le informazioni raccolte non hanno portato ad una scelta cercate supporti alternativi come lo sportello di ascolto che molte scuole offrono oppure consultate un professionista specializzato nel campo della età evolutiva (pedagogista,psicologo).

4- Non dimenticate che sbagliare la scuola non significa perdere un anno come un tempo, si può cambiare:informazione utile per alleggerire l'ansia.

E quindi?Oggi vi propongo un metodo per affrontare la scelta della scuola sfruttando la mia esperienza come data visualizer ovvero rappresentare le informazioni graficamente in tre step:grafico,lista e analisi.

step 01: il grafico

Homeschool_Scuola superiore_Open day notes by archigeaLab.blogspot.it

Suggerimento

Per ogni open day portatevi un bloc notes in cui appuntare informazioni ma anche impressioni altrettanto importanti per la successiva scelta.


step 02: la lista


Homeschool_Scuola superiore_La lista+vs- by archigeaLab.blogspot.it

Suggerimento

Non esiste solo l'open day,prima di compilare la lista  raccogliete più informazioni possibili da internet o dal figlio del vicino:più elementi avrete e più facile sarà scegliere.

step 03:l'analisi


Homeschool_Scuola superiore_L'analisi SWOT by archigeaLab.blogspot.it

Suggerimento

L'analisi SWOT consente di valutare i vantaggi e gli svantaggi di una decisione, i professionisti  della età evolutiva spesso sconsigliano di partire dalle criticità ( es. non sono bravo/a in una materia) ma piuttosto dalle proprie passioni  (es. amo le scienze naturali) e solo in un secondo tempo individuare i problemi da affrontare.

POST IT

https://it.wikipedia.org/wiki/Analisi_SWOT



lunedì 15 gennaio 2018

venerdì 12 gennaio 2018

WE a Bologna: Attività per-bambini e famiglie in pinacoteca



14 gennaio 2018

 h 16.30

 Pinacoteca Nazionale di Bologna

IL FACEBOOK DEL PASSATO

E se nel ‘600 ci fosse stato Facebook, come si sarebbero raccontati i bolognesi? Osserva i loro ritratti e in particolare gli elementi naturali inseriti al loro fianco e deduci insieme a noi quali erano i loro simboli culturali, i loro interessi, i loro amici e le loro storie. Intrecciando i diversi profili disegneremo, simulandola, una moderna e divertente pagina FB, in cui ognuno di loro verrà presentato al mondo modificando giocosamente la realtà delle cose…


INFO ATTIVITA'

http://agenda.comune.bologna.it/cultura/attivita-per-bambini-e-famiglie-in-pinacoteca

giovedì 11 gennaio 2018

Scuola di autoproduzione: MyKakebo - Il mio quaderno dei conti di casa

Le generazioni dei nonni e dei nostri genitori tenevano un quaderno in cui annotare le spese per gestire le finanze ed i risparmi in famiglia.La crisi economica ci ha ricordato che l'economia mondiale ci riguarda e controllare i consumi è una occasione per capire le priorità,cosa è veramente importante.Recentemente ha avuto un grande successo editoriale il kakebo ovvero il metodo con cui le casalinghe giapponesi  controllavano i conti di casa. Proviamo a farlo da soli per la nostra famiglia o da regalare ad una figlia/o che va a vivere da solo.



Scuola di autoproduzione: MyKakebo - Il mio quaderno dei conti di casa_Cover da stampare


Materiale

Quaderno A4
cancelleria
calcolatrice

Istruzioni

1-Archiviate i conti seguendo la to do list


2-Costruite le tabelle dove inserire i dati delle spese dopo avere archiviato i conti

3-Potete scegliere di fare una versione digitale





Scuola di autoproduzione: MyKakebo - Il mio quaderno dei conti di casa_TO DOLIST






mercoledì 10 gennaio 2018

Inspiration box_CARNEVALE: Maschere fai-da-te

Fruga nella mia scatola delle ispirazioni,
troverai sicuramente qualcosa di adatto!
Follow the tag, please...


Archiviate le festività natalizie!
Siamo pronti per occuparci di Carnevale.Sono andata a cercare 5 video tutorial sfiziosi per voi per fare bellissime maschere.Buon divertimento!

1-Maschera da fare con i bambini

https://youtu.be/EpzxDUdPMzk

2-Maschera basic

https://youtu.be/bKJbxr75quM

3-Maschera romantica

https://youtu.be/meWA_JKRf4s

4-Maschera originale

https://youtu.be/50Rn_2A2o10

5-Maschera veneziana

https://youtu.be/pBPg9f7qzP4


martedì 9 gennaio 2018

Homeschool: Speciale per genitori

Quando andavo a scuola mi sono accorta che la lezione frontale non faceva per me, nessuno ti insegnava un metodo di studio adatto a te perchè si dava per scontato che prendere appunti a caso e ripetere ad alta voce fosse sufficiente. Per me non era così ma tutti si dovevano adeguare, da questa esperienza personale negativa è nata la mia ricerca di un percorso di apprendimento tarato sui miei bisogni.Oggi, essenzialmente al di fuori della scuola pubblica, si parla finalmente di stili di apprendimento e metodo di studio perchè ci si è accorti che con le nuove generazioni non funziona l'approccio adottato fino ad ora.
Il post di oggi è dedicato proprio a realtà del mondo della educazione che offrono percorsi alternativi a quello tradizionale.


1-La classe capovolta

http://www.adiscuola.it/adirisorse/archives/1187


2-La scuola senza zaino

http://www.senzazaino.it/


3- la scuola finlandese

www.tuttoscuola.com/finlandia-un-modello-scuola-alternativa/

4-La scuola senza voti

http://www.lastampa.it/2017/11/28/edizioni/milano/varese-la-scuola-elementare-senza-voti-e-banchi-adottata-da-tutto-il-quartiere-20AHlSVbdlj98PTROi2vlM/pagina.html

5-Homeschooling

https://www.controscuola.it/faq/


6-Metodi di studio alternativi

http://www.123imparoastudiare.it/

https://flor.training/

7-Approccio pedagogico alternativo

http://www.lifeskills.it/

https://www.facebook.com/BEABolognaEduAction/




lunedì 8 gennaio 2018

Kinderzimmer album:5 consigli basic per progettare una stanza per i figli





https://it.pinterest.com/homedit/


Anno nuovo,vita nuova.Se state progettando la camera per i vostri figli :alcuni consigli per gli acquisti basic .

1- Fare una lista delle cose che gli piacciono (colore preferito, personaggio cartone animato, animale,etc.)


2-Scegli la gamma cromatica ovvero scegliete una palette di colori (max tre preferibilmente) partendo dalle preferenze dei tuoi figli 

3-Scegli un tema con loro ( es. Harry Potter) ma tieni presente che i figli crescono, includi nel tuo progetto solo elementi che puoi facilmente sostituire (es. wall sticker)

4-Dedica particolare attenzione alla scelta del letto perchè è un elemento che va accuratamente posizionato nel progetto in relazione a svariati fattori (numero di figli,spazio disponibile, posizione finestra, posizione prese elettriche)

5-Non trascurare i dettagli come materiali degli elementi di arredo e funzionalità.



Ulteriori spunti li troverete nel mio board

https://it.pinterest.com/archigea/
kiderzimmer-album/