lunedì 21 ottobre 2013

I love matematica!

I dati OCSE sono una profezia da sfatare assolutamente (http://www.repubblica.it/scuola/2013/10/09/news/giovannini_su_dati_ocse_dimostrano_che_italiani_poco_occupabili-68246867/)ma solo se il patto di corresponsabilità genitori-scuola smette di essere un pezzo di carta: usiamo la fantasia tutti insieme!Io non amavo la matematica, problemi insulsi e approccio noioso. L'essere umano come gli animali impara giocando, mia figlia studia su libri più divertenti dei miei ma la scuola non basta perchè altrimenti i bambini perdono il senso dello studio: la preparazione alla vita da adulti.
Giochiamo anche a casa!

Progetto: 
il MateCubo 
Scopo:
ripassare le tabelline divertendosi!

Materiale

  • Foglio A4
  • template cubo
  • PC+stampante
  • pennarello

template cubo

Istruzioni

Stampate  il template e scrivete le operazioni a pennarello

Regole del gioco ( 2 o più giocatori )

  • Ogni giocatore tira il cubo e può fare un secondo tiro solo se sa fare tutte le operazioni scritte sulla faccia del cubo
  • Ogni gruppo di operazioni risolte totalizza un punto per il giocatore ma solo se le risolve tutte.
  • Se compare la faccia con il punto di domanda ogni giocatore potrà fare risolvere una operazione a chi ha tirato il dado ma non deve essere fra quelle scritte sulle altre facce, se il giocatore sa rispondere allora totalizzerà 2 punti e si passerà al giocatore successivo.
  • Vince chi totalizza 10 punti per primo!

MateCubo (grafica a cura archigeaLab.blogspot.it)






Nessun commento :

Posta un commento