giovedì 22 febbraio 2018

Scuola di autoproduzione: Essicatore per erbe da cucina e non

Un tempo nelle case di campagna non mancava l'angolo dove venivano essiccate le erbe per la cucina  (es.rosmarino) e per la salute (es.cammomilla).Mentuccia,Malva,etc. si trovano oggi anche al parco vicino a casa oppure si possono coltivare in balcone.Vi propongo di costruire un essiccatore!

Materiale

cartone riciclato 
(n.d.r.potete recuperarlo al 
supermercato tra gli imballaggi)
forbice
cutter
compasso
cerchiometro
(n.d.r. potete usare le 
sagome di oggetti reperiti in casa)
spago
colla da hobby

Istruzioni

  • Fare un cerchio con il compasso sul cartone (max 25 cm diametro)
  • Praticare 4 fori distanziati al centro  con un diametro max moneta da 2 Euro (vedi scheda)
  • Praticare 8 fori sulla parte esterna del disco di cartone con un diametro max moneta da 20 centesimi (vedi scheda)
  • Ripetere le precedenti operazioni per fare il secondo disco
  • Incollare il secondo disco sull'altro facendo corrispondere perfettamente i fori
  • Fare passare lo spago dai 4 fori centrali fissandoli come si fa con i bottoni, le estremità dello spago vanno successivamente raccolte in un unico nodo ad occhiello da appendere in cucina o in terrazza (se riparata)
  • Raccogliere le erbe in tanti mazzetti legandoli con lo spago e avendo cura di lasciarne qualche cm per annodarlo ai fori esterni del disco di cartone 



Scuola di autoproduzione: Essiccatore by archigeaLab.blogspot.it




Nessun commento :

Posta un commento