giovedì 2 gennaio 2014

La mia città invisibile

Il 2 gennaio è una giornata complicata, finita l'euforia festiva si comincia ad immaginare l'anno che verrà. Anni fa ricevetti in regalo da una cara amica una copia di Le Città invisibili scritte da Calvino in tempi difficili come questi che stiamo vivendo, ogni post di questo blog mi ha ispirato in questo viaggio della fantasia e oggi voglio immaginare la mia città invisibile 2014...


Nella mia città invisibile....

la gentilezza viene insegnata fin da bambini

http://archigealab.blogspot.it/2012/12/insegnare-la-gentilezza.html

regalare storie è normale

http://archigealab.blogspot.it/2012/12/regaliamo-una-fiaba.html 

stare insieme senza regole condivise non si può

http://archigealab.blogspot.it/2012/11/le-regole-dello-stare-insieme.html

le scuole sono un luogo che non si spegne dopo la campanella

http://archigealab.blogspot.it/2012/11/art-34-la-scuola-e-aperta-tutti.html

e tutti a scuola possono regalare un pò di sè agli altri

http://archigealab.blogspot.it/2012/10/una-banca-del-tempo-scuola.html

la famiglia è una sorgente di vita non un fardello

http://archigealab.blogspot.it/2012/11/il-ciclo-della-vita.html

la generosità è una gioia

http://archigealab.blogspot.it/2013/12/insegnate-donare.html

andare al parco con i bambini non è pericoloso

http://archigealab.blogspot.it/2012_09_01_archive.html

si amano le persone e non le case

http://archigealab.blogspot.it/2012/08/lintelligenza-del-paguro.html

l'insegnamento dei nonni è prezioso

http://archigealab.blogspot.it/2012/08/la-saggezza-delle-nonne.html

le case sono un luogo sicuro da 0-99 anni

http://archigealab.blogspot.it/2012/07/babyproofing-che-cose.html

nulla viene sprecato

http://archigealab.blogspot.it/2012/07/ricicla-recupera-risparmia.html

gli adulti sono un esempio per le nuove generazioni

http://archigealab.blogspot.it/2012/07/di-chi-e-la-citta.html

il territorio è sempre una opportunitàperchè ci vogliono tanti piccoli progetti per fare bella una città

http://archigealab.blogspot.it/2012/07/recuperiamo-la-citta.html

scrivere sui muri è bello ma solo se lo decidiamo insieme

http://archigealab.blogspot.it/2012/07/writer-o-maleducati.html

un giardino non è mai dimenticato ma amato

http://archigealab.blogspot.it/2012/07/cera-una-volta-un-giardino.html

i bambini hanno un posto speciale in ogni parco

http://archigealab.blogspot.it/2013/11/a-parigi-i-giardini-sono-cosi-da-noi.html

la natura in città è un giocoche fa crescere

http://archigealab.blogspot.it/2013/10/piccoli-esploratori-crescono.html 

i cittadini non dimenticano la loro città ma la fanno vivere

http://archigealab.blogspot.it/2013/08/scopriamo-la-citta-spazi-da-riscoprire.html

i genitori giocano con i figli

http://archigealab.blogspot.it/2013/05/barattolo-antinoia.html

scrivere agli amici è di moda

http://archigealab.blogspot.it/2013/05/caro-amico-ti-scrivo.html

essere educati è trendy

http://archigealab.blogspot.it/2013/04/giochiamo-al-bon-ton.html

le parole del passato non vengono dimenticate ma ricordate

http://archigealab.blogspot.it/2013/11/il-libro-dei-proverbi.html

esprimersi è possibile SEMPRE

http://archigealab.blogspot.it/2013/01/il-bello-delle-citta.html

Questa è la mia città invisibile.E la vostra? 

Nessun commento :

Posta un commento