martedì 12 gennaio 2016

Lezioni di Homestaging:il consiglio dell'architetto

A volte curare la presentazione di una casa non basta, l'incuria o semplicemente una caratteristica specifica ostacolano la vendita. Valutate la possibilità di richiedere l'assistenza di un tecnico, le agenzie immobiliari  vi possono offrire questo servizio oppure utilizzate i servizi on line degli studi professionali se non avete un tecnico di fiducia.

 Il consiglio dell'architetto di oggi:
pavimento marmo rovinato

http://www.appartamento-bologna.it/Castenaso/Appartamento/appartamento_110_mq_affitto_cessione_castenaso-I-181242 
Cosa fare?

Il marmo è un materiale pregiato ma molto delicato,richiede manutenzione costante.

La perdita di lucentezza con il tempo è tuttavia inevitabile  e necessita l'intervento di personale specializzato che procederà prima alla arrotatura dello strato superficiale,successivamente il pavimento sarà sottoposto alla levigatura e poi alla lucidatura.Il costo è elevato e va fatto senza i mobili in casa ovviamente.

Se vi dilettate nel fai da te potete procedere così :
Se il marmo ha perso la naturale lucentezza, provate a levigarlo con la pietra pomice, una polvere abrasiva molto fina in vendita nei ferramenta. Mischiate acqua e polvere di pomice e strofinate il marmo o granito usando una spugna da cucina. Strofinate bene la superficie, insistendo sulle eventuali zone macchiate, quindi risciacquate e lavate la superficie interessata con sapone di marsiglia e risciacquate un’altra volta.
Se il marmo si presenta sporco, macchiato di grasso e di altre sostanze, o in cattivo stato, provate a fargli un “applicazione”. Prendete del “bianco di spagna” (un tipo di gesso), o anche del comune gesso, bagnatelo con poca acqua q.b. per fare una crema liquida e applicate su tutta la superficie da trattare. Copritela bene e lasciate in posa per 30 minuti. Poi spolverate il marmo per togliere l’eccesso di gesso, poi lavatelo con sapone di marsiglia e risciacquate, si può anche utilizzare per superfici in pietra naturale e granito.( fonte: http://www.tuttogreen.it/come-pulire-il-pavimento-in-marmo-pietra-e-granito-in-modo-ecologico/) 

Una soluzione progettuale alternativa è l'utilizzo di resina epossidica da applicare sopra pavimenti preesistenti.Lo strato resinoso può essere applicato su ogni tipo di superficie ( legno, ceramica, marmo ecc.) eliminando così  tre problemi:i costi della rimozione del rivestimento esistente, del ripristino del sottofondo , eventuale modifica di porte e soglie (n.d.r. visto lo spessore minimo di soli 3 mm che comporta).Resistente,veloce da stendere,effetti estetici versatili e facile da pulire.


Se hai perso la lezione precedente...
follow the tag!
http://archigealab.blogspot.it/2016/01/lezioni-di-homestaging-foto-book.html

Nessun commento :

Posta un commento