martedì 19 luglio 2016

Progetto città:QR verde

Qualche giorno fa nel giardino della scuola primaria che mia figlia ha frequentato fino a Giugno è caduto un ramo da un maestoso albero di gelso, la scuola era affollata dai bambini dei centri estivi ma per fortuna nessuno si è fatto male ( http://bologna.repubblica.it/cronaca/2016/07/12/news/bologna_cade_un_grosso_ramo_nel_giardino_del_centro_estivo-143944077/).
L'albero di gelso c'era prima dellla scuola probabilmente, un anno fa l'ufficio verde non aveva riscontrato problemi e ora la tragedia è stata sfiorata. Ora si parla di abbattere la pianta.Inevitabile coda di polemiche,rimpallo di responsabilità.Si parla di smart city ma Bologna è ancora lontana da esserlo, le piante sono etichettate con un semplice numero a cui è associata una scheda dove è riportato lo stato di salute. Perchè non associare la tecnologia QR ( Quick Response ) alle piante, consultabile non solo dagli addetti ai lavori ma anche da tutti cittadini a cui basterebbe uno smartphone per conoscere meglio il nostro patrimonio verde ed aiutare a prendersene cura segnalando i problemi all'ufficio verde  con un semplice SMS accelerando i tempi di intervento.




Progetto città QR verde  idea archigeaLab.blogspot.it

Inventiamoci insieme una città più bella!
Follow the tag


Come si usano le etichette di archigeaLab? 

 http://archigealab.blogspot.it/2015/10/i-tag-di-archigealab.html


Nessun commento :

Posta un commento